lunedì 2 settembre 2013

Segno zodiacale: (s)bilancia

Settembre è il mese della ripartenza, dei buoni propositi che neanche per l'anno nuovo, dei "quest'anno, cascasse il mondo, a settembre faccio..." il corso d'inglese, la palestra, etc.
A settembre riniziano pure i corsi a fascicoli e le raccolte in edicola. Di solito le case editrici stampano i primi 5 fascicoli con tirature mostruose, poi i successivi 5 dimezzano le copie ed a partire dal numero 10 campano su chi - pazzo - s'è fatto l'abbonamento a tutte e 300 le uscite.*
Mese dei buoni propositi e delle crisi da rientro in ufficio, mese un po' incerto tra il dire ed il fare, mese dalle grandi aspettative ma dai risultati altalenanti. Potevo nascere altrove? Assolutamente no!
(S)Bilancia di nome e di fatto! Sì è vero che lo sbilancismo inizia il 23 e che il vero mese è ottobre, ma io mi sento settembrina nei colori rossi e verdi e sbilancina in tutto il resto (risultati altalenanti, discontinuità, incapacità nel soffermarsi più di un tot su qualcosa, distrazione, distrazione, distrazione... che stavo dicendo?)
Settembre è tempo di cambiare, niente pecore che scendono a valle, ma qualcosa di diverso ogni tanto bisogna farlo, qualche cambiamento che faccia spostare la prospettiva da cui si guarda il proprio orto. Per farla breve, penso di prendermi una piccola pausa dall'intaglio della carta.
Perchè? Perchè ho voglia di cambiare qualcosina, di non fossilizzarmi sulle stesse tematiche, ho voglia di sperimentare nuovi sapori. Eppoi c'è il fatto che la mia spalla destra è quasi defunta, calcificata e malmessa ed ogni sessione di taglio sta diventando sempre più difficile e dolorosa. Visto che per incidere (come per dipingere) si usa la spalla come fulcro di rotazione e non il polso come per la scrittura, va da se' che la mia è sottoposta ad uno stress inaudito e non è il caso di tirare troppo la corda. Anzi i tendini, in questo caso... Senza contare che è inutile spendere soldi in fisioterapia riabilitativa se poi basta un pomeriggio al piano da taglio per vanificare la seduta (e quindi i soldi, il dolore della fisio, il tempo, etc).
Quindi per un po' di tempo forme semplici, niente arabeschi e tagli dritti. Al massimo circolari! Per ovviare a queste nuove "direttive dall'alto" e di conseguenza alla mancanza di decorazione, sto sperimentando una decorazione dipinta. Se non posso tagliare... posso dipingere! E' sempre stressante per la mia spalla, ma la forza che devo usare è decisamente di meno e di conseguenza è minore il carico che vado a fare sull'articolazione. Qualcosa su FB l'ho già fatta vedere (qui) ma dedicherò tempo e spazio a questo nuovo "trend" anche qui sul blog.
Tanto lo so che questa pausa sarà breve, m'inventerò qualcosa e gli Arabesque torneranno più belli e più superbi che pria!

Nel frattempo l'archivo fotografico è ingrassato durante l'estate e volendo tenersi cauti, ho pezzi per pubblicare abbondantemente per i prossimi due mesi, in tempo per riniziare ad intagliare come si deve! Ma per ora... i penultimi nati della collezione Arabesque.
Damasco_02, ispirati al tessuto di cui il nome. Grandicelli ma light, 6gr l'uno. Leggeri leggeri!

Damasco_02 | cartoncino di cotone, orone, mezzi cristalli | Cotton paper earrings, faux gold leaf, faceted glass beads
 Già su Blomming, in tutto il loro splendore da 50millimetri!  Intaglio deluxe e cura dei particolari.

Damasco_02 | cartoncino di cotone, orone, mezzi cristalli | Cotton paper earrings, faux gold leaf, faceted glass beads
* Perchè so sta' storia dei fascicoli? Lo so perchè nell'epoca d'oro dei corsi su cd Rom lavoravo nell'ambiente e se qualcuno di voi ha "un" corso d'inglese su cd rom che ancora gira per casa... ecco ci sono in mezzo pure là! Dovunque! Dovunque!

12 commenti:

  1. Mi rivedo... "cascasse il mondo da Settembre faccio quello e quell'altro!"eheheh ho uno di questi corsi in casa, quindi ho un pezzetto anche di te!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, settembre è il mese in cui si seminano i rimpianti che fioriscono sempre dopo dicembre... la palestra è il mio cruccio annuale. M'iscrivo e poi non vado. Una cialtrona!
      Ahahahah!!!

      Elimina
  2. Ogni apparente limitazione potrebbe diventare un nuovo punto di forza! ...cmq sia speriamo che questa spalla ti passi in fretta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene sì! Ogni limitazione DEVE diventare uno stimolo ad invetare qualcosa di nuovo, non più un ostacolo ma un'ispirazione!!!
      L'unico modo per farla passare è toglierla... però senza una spalla i vestiti starebbero maluccio! Per non parlare degli abiti con le spalline!!
      :D

      Elimina
  3. Ma come? I bilancia non erano quelli equilibrati? A pensarci bene tutti i bilancia che conoscono non lo sono poi molto (e stamattina mi sento gentile). Non posso far altro che sperare che la tua spalla guarisca in fretta, intanto i nuovi progetti saranno meravigliosi (già lo so!) e massima solidarietà per ogni sbilanciamento.
    Baci
    da un'acquario :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Equilibrati come un divano letto con rotelle lanciato giù per una discesa di campagna. :D
      :****

      Elimina
  4. Ciao Elisa, ti capisco...io invece ho dovuto sospendere per un mese e più per una terribile gastrite extraesofagea da gastro reflusso...meglio non inalare vapori, pitture ecc.. quando le mucose sono così irritate...Fosse che fosse che dobbiamo proprio esplorare nuovi ambiti? E poi il Governo, durante l'Estate avesse almeno partorito qualche manovrina per i poveri artigiani...che ne so, meno regole, meno costi, così per incentivare la ripresa dell'artigianato artistico in Italia! Sono delusa. Ma poi, quando creo, anche una stupidaggine...mi sento subito benissimo! Buona guarigione e buon Autunno! Nel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah-ah che bella la MRGE!
      E quando arriva non passa mai... quindi dieta ed allegra famiglia dei Signori X-prazolo (Li avevamo ribattezzati Ome, Eso, Lanso e Panto: i quattro del vomitino). Be' se non puoi magiare i pomodori, sniffarsi i vapori di PET sciolto non mi pare il caso... Mannaggia! E ora? Che t'inventi?
      Seeee... manovrina per l'artigianato! Ahahahaha!!! Hai deciso di darti alla fantascienza? Ecco, adesso ho capito!
      ;)

      Elimina
  5. Sono curiosa di vedere su cosa ti butterai,e gli orecchini dipinti!
    Anche se io adoro sempre gli arabesque!

    RispondiElimina
  6. Nuooooo la tua povera spalla :(
    Direi che mi sembra un'ottimo motivo per smettere di fare queste follie arzigogolate di intaglio... anche se le amo da morire**
    Questi ultimi sono pazzeschi, io non so come tu possa riuscire a fare cose del genere**
    :*

    RispondiElimina
  7. ormai ci hai abituate alle tue novità che non fanno mai rimpiangere il "vecchio"! Quindi non vedo l'ora di poter ammirare la nuova collezione intravista in FB..... più belli e più superbi che pria! BRAVA!!!! (io faccio il popolo ^_^)

    RispondiElimina